truciolare-massello

Libreria in legno massello o truciolare: caratteristiche e differenze

Parlando di mobili per l’arredamento della casa è ancora piuttosto diffusa la convinzione che scegliere una libreria in legno massello equivalga ad acquistare un prodotto di qualità superiore rispetto ad una libreria in legno truciolare. Tuttavia la tendenza a scartare mobili in truciolare in favore di quelli in massello è messa in discussione se approfondiamo il discorso sulle caratteristiche del materiale usato nella produzione di mobili.

Libreria in legno massello

Estetica del legno (caldo e naturale), durata e prestigio dell’arredo oltre alla resistenza al carico sono tra le qualità migliori di questo materiale. Le caratteristiche però variano notevolmente secondo l’essenza e la lavorazione. Il legno massello è infatti un materiale vivo, ricco di nutrimenti ed acqua che subisce variazioni igroscopiche: tende a gonfiarsi con il calore, fino a spaccarsi in casi eccezionali, e a contrarsi con il freddo formando delle crepe.
Una libreria in legno massello inoltre necessita di cure e prodotti specifici per mantenersi in condizioni ottimali nel tempo oltre a soffrire di una maggiore sensibilità a graffi e abrasioni.
Nella valutazione dei lati positivi e negativi di una libreria in legno non possiamo dimenticare l’aspetto della sostenibilità ambientale con le sue ricadute sul lato economico. Se ognuno di noi optasse per mobili in legno massello, l’abbattimento delle foreste crescerebbe a livello esponenziale, in netta contrapposizione con le normative attuali.

Libreria in legno truciolare

La scelta più ovvia in alternativa al legno massello è proprio il truciolare, verso il quale però esistono ancora dei preconcetti che bisognerebbe eliminare.
Il legno truciolare è un’ottima scelta sia per la convenienza economica delle lavorazioni a basso costo che per la leggerezza nel trasporto. Inoltre offre una vastissima scelta di finiture e rese grafiche applicabili alle librerie, dai laccati ai nobilitati di alto livello.
Anche dal punto di vista della sostenibilità ambientale la libreria in legno truciolare è un prodotto estremamente interessante e di qualità, poiché per la produzione dei pannello vengono impiegati in egual misura legno di alto livello e residui del processo produttivo dei legnami (come per tutti i materiali ovviamente esistono livelli differenti di qualità).
Librerie componibili realizzate con un prodotto di alto livello offrono ampie garanzie di solidità e indeformabilità, contrariamente al legno massello che col tempo tende invece a modificarsi. Lo stesso vale per mensole, ripiani e scaffali.
Legno e salute sono tutelati dalle normative europee (ad esempio quella che riguarda la bassa emissione di formaldeide) e dalle classi definite dall’Unione Europea, rispetto alle quali la classe E1 costituisce il livello migliore.

soloLibrerie vende solamente librerie catalogate classe E1.
Visita il nostro catalogo e scegli la tua libreria!